“Autorali ed eleganti….” 7 su 10 BizarreBLOW UP
“Sofisticato…spensierato…sperimentale…tutto questo e molto altro” (Giovanni Linke)IL MUCCHIO
“Una band capace di evocare suggestioni antiche senza nostalgia, e guardando coraggiosamente in avanti” (Simone Bardazzi)ROCKERILLA
“..slegata dalle convenzioni” (Barbara Santi)RUMORE
“Autorali ed eleganti….” (Bizarre)BLOW UP

Il progetto

Il progetto nasce a Modena nel 2010, un anno dopo il gruppo pubblica il suo primo album “Del mondo che vi lascio”. La Metralli è Meike Clarelli, Marcella Menozzi, Davide Fasulo, Cesare Martinelli e Christian Pepe. Insieme danno vita ad un progetto musicale  d’autore che fonde le sonorità della musica popolare con influenze mediterranee, acustiche ed elettriche, e poi per intervalla insaniae jazz e sperimentali. Ne scaturisce una musicalità dalla grande forza evocativa – a volte nostalgica, a volte ironica – che miscela gusti e stili differenti, invitando l’ascoltatore ad intraprendere un viaggio nell’ alterità e nel surreale.

Il nome Metralli nasce dall’amore per la verità, dall’amore per l’amicizia. Un senso di fiducia immenso ci ha fatto cedere alla stranezza ed alla bellezza di questo nome, che porta in sé  il mistero del metallo e della misura del non misurabile. Metralli fonde in sé più parole legate all’idea della trasmutazione: ovvero il senso di una musica fatta di più musiche. Musica antica e futura, melanconica e ironic, folk ed elettrica, popolare e sperimentale, in una parola Avantique !
La Metralli vince il Premio Ciampi 2012 coi brani “Piovevo” e “La sciancata”.
Il secondo album “Qualche grammo di gravità” viene selezionato tra i migliori 50 album dell’anno dalla commissione Premio Tenco 2014.
single-image

Discografia

TESTI

single-image

Clic!

Il gruppo

team-member

Meike Clarelli

Voce, tubo corrugato

Musicista e ricercatrice vocale dalla formazione eterogenea che spazia dal teatro, alla musica, alla poesia. Si diploma nel 2001 alla Scuola Superiore per Attori di Emilia Romagna Teatri a Modena, dove lavora con registi ed attori quali: Monica Klinger, Cesar Brie, Raffaella Giordano, Stefano Vercelli, Magda Siti, Michela vLucenti, Mamadou Dioume. Frequenta l’Università di Musica contemporanea e jazz, al conservatorio Frescobaldi di Ferrara.
Studia successivamente canto e pedagogia vocale conImke Buchholz (Germania), canto etnico con Germana Giannini, ed inizia nel 2001 con Elisa Benassi un percorso di studio sul canto psicofonetico. Nel 2004 studia canto sufi e musica cinese e Er Ou (violino tradizionale), in Cina.
Ha elaborato un metodo di studio della voce chiamato “canto sensibile” che insegna regolarmente. Nel 2008 fonda il Coro delle donne migranti “Le chemin des Femmes“. Ha fondato ed è la cantante del gruppo musicale La Metralli, vincitore del Premio Ciampi 2012 e selezionato al Premio Tenco 2014.

team-member

Cesare Martinelli

Batteria, percussioni

Studia batteria presso Accademia di Musica di Modena  e percussioni presso Officine Musicali di Nonantola; nel 2004 si laurea presso l’Università di Modena e Reggio in Scienze della Cultura.
Inizia a suonare alla fine degli anni ‘70 in una formazione new wave modenese “Kerosene” con cui incide alcuni brani per l’etichetta Italian Recods.
In seguito, dopo un’esperienza in una formazione rock blues, collabora con alcuni musicisti della scena jazz modenese, Luciano Bruni, Enrico Lazzarini, Ivan Valentini, e altri.  Fa inoltre esperienze in diversi contesti musicali: gruppo di percussionisti “Ritmondo”; musica etnica “Banda Larga”; musica d’autore Vinicio Capossela.
Attualmente, parallelamente a “La Metralli”, continua l’esperienza di musica jazz con il quintetto del chitarrista nonantolano William Zoboli e soul jazz “Groovy animals”.

team-member

Marcella Menozzi

Chitarra

Marcella Menozzi consegue titoli di studio musicali in Chitarra al Conservatorio, Diploma di Musicoterapia e Master in scrittura Cinematografica e Composizione.
Esercita la professione di musicista con nomi come Biagio Antonacci, Massimo Ranieri e attualmente fa parte del progetto di cantautorato La Metralli, vincitori del Premio Ciampi 2012. Parallelamente come freelance si specializza come Videomaker e Fotografa e apre la società b4light con Gisella Bianchi. Realizza videomatrimoniali per cantanti/produttori come Eros Ramazzotti, Massimo Zoara e il calciatore Luca Cigarini. Lavora come videoreporter e compositrice musicale realizzando Documentariper Ministero degli Affari Esteri (Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo per i paesi dell’ Albania, Giordania, Libano), Ong Nexus Emilia Romagna (Saharawi), Isco Emilia Romagna (Mozambico) e con marchi come Audi, Ferrari, Toschi, Mediaworld e agenzia di comunicazione Mediagroup98 e collabora con il programma “Report” (Rai 3) di Milena Gabanelli.

team-member

Davide Fasulo

Piano, synth, programming, violino

Davide Fasulo, poli-strumentista e compositore, inizia il suo percorso con la musica all’età di 6 anni. Dopo gli studi di pianoforte classico e violino si trasferisce a Bologna, dove comincia a studiare pianoforte jazz, fisarmonica e altri strumenti acustici, analogici e digitali. Da sempre compone musiche per ensemble acustici ed elettronica destinate alle arti visive e performative, prendendo parte a diversi festival tra i quali la Biennale di Venezia, Strade del Cinema (TO), Iceberg (BO), Bologna Artefiera, Centrale Fies (Dro, TN), Corti a Ponte (PD, 1° premio sezione Colonne Sonore 2013) e altri ancora. Dall’inizio della sua carriera musicale ha avuto il piacere di collaborare e condividere il palco con grandi nomi come Ares Tavolazzi (Area), Mirko Guerrini (sax con S. Bollani), Marco Tamburini (trombettista per Jovanotti), Linley Hamilton e David Lyttle (UK), Felice Del Gaudio, Massimo Manzi, Enzo Miceli (produttore di D. Silvestri), Alan Sorrenti, Barbara Cola e tanti altri.

Futuri e passati

Ovvero, gli altri membri de La Metralli che sono stati nel gruppo e che in questo periodo non sono in attività.

team-member

Matteo Colombini

Chitarra semiacustica e elettrica

team-member

Serena Fasulo

Basso, contrabbasso

team-member

Simone Di Benedetto

Basso, contrabbasso